Da alcuni anni a questa parte, diversi paesi della provincia di Nuoro propongono un’interessante manifestazione nota come “Autunno in Barbagia“, ma soprattutto come “Cortes Apertas“.


Cosa è Cortes Apertas?

Il termine letteralmente significa “cortili aperti”; infatti, durante questi eventi, nei paesi le abitazioni del centro storico, ed in particolare i loro cortili, vengono trasformate in piccole taverne o botteghe, talvolta in piccoli musei, con i propositi di accogliere i visitatori, offrire prodotti enogastronomici e presentare arti e tradizioni. Si tratta quindi di un’occasione per conoscere la cultura del posto, assaporare le specialità e assistere a eventi come canti e balli popolari, che nasce sia per valorizzare località montane e dell’entroterra isolano, riscoprendo il fascino della Sardegna più antica, sia per proporre eventi anche nella stagione autunnale, meno interessata dal turismo di massa.
Ogni fine settimana, per tutta la durata della manifestazione che si protrae da settembre a dicembre, le cortes si svolgono in un diverso comune nel cuore della Sardegna.



L’evento a Fonni

Quest’anno abbiamo scelto di presenziare all’appuntamento di Fonni, durante i giorni della festa dell’Immacolata, curiosi di assistere all’evento e di conoscere le particolarità del borgo.
Fonni è un paesino di montagna, adagiato sulle pendici settentrionali del Gennargentu; qui gli inverni possono essere rigidi e non è raro trovare la neve.
Fortunatamente, il bel tempo ha accompagnato la nostra visita, permettendoci di godere della vista sui monti circostanti, mentre ci incamminavamo per le vie del centro.


Panorama of mountains and forests near Fonni

Come atteso, molte case erano aperte e, al loro interno, venivano messi in luce aspetti differenti della vita in Barbagia… C’era chi mostrava i costumi della tradizione, rigorosamente lavorati a mano, chi esponeva vecchie foto o incisioni, chi offriva assaggi dei prodotti tipici delle proprie aziende: dalle marmellate ai vini, dai formaggi alle tundas (pane morbido di semola tradizionale sardo), ai biscotti savoiardi di Fonni… C’era solo l’imbarazzo della scelta!


Cortes Apertas at Fonni

Traditional costumes of Fonni

Sardinian food

Nelle strade si avvertiva la vicinanza del Natale: le decorazioni e i presepi allestiti nei vari rioni contribuivano a rendere calda l’atmosfera.


Presepe in Fonni
Nativity of Fonni

Altrettanto suggestivi sono i colorati murales che, come ad Orgosolo, caratterizzano gli esterni di varie case del centro; sono ritratte soprattutto scene di vita quotidiana.


Murales of an old woman in Fonni

Cortes Apertas and murales in Fonni

Cortes Apertas non è solo un’esposizione diffusa tra le case e le vie del centro, ma anche un insieme di eventi che si susseguono nell’arco delle giornate; potrete osservare da vicino canti a tenore, castagnate, sfilate del “presepe vivente”, dimostrazioni di ferratura dei cavalli o lavorazione del formaggio.
Così, nel pomeriggio abbiamo assistito ad un concerto di fisarmonica, con balli, concludendo piacevolmente la nostra passeggiata nel centro.


Fisarmonica in Fonni




L'Autore

Esploratore e scopritore nell'isola di Sardegna. Autore del blog Sardinia 4 Emotions, per condividere emozioni ed esperienze vissute in questa magica isola.

Lascia un commento

avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *