L’Italia è famosa in tutto il mondo per l’arte e, naturalmente, anche in Sardegna si possono trovare diverse espressioni artistiche: dalle sculture di epoca nuragica, alle architetture di epoca romana, medievale e moderna, dalle tradizioni musicali regionali quali il canto dei tenores, alla pittura… E in questo post parleremo proprio di pittura, in una forma molto particolare.



Il borgo di Orgosolo

Oggi andremo nel cuore della Sardegna, nella Barbagia di Ollolai, tra le montagne e foreste del Nuorese.


0630bc_SupramonteDiOrgosolo

Qua sorge Orgosolo, piccolo centro abitato la cui economia è basata principalmente sulla pastorizia.
Questo paese ha saputo trasformarsi negli ultimi decenni in una galleria d’arte al cielo aperto, grazie ai numerosi murales che abbelliscono le pareti delle case.


Riguardo ai Murales di Orgosolo

Il primo venne dipinto nel 1969, da un gruppo di anarchici milanesi e, negli anni successivi ne sono apparsi molti altri… Ad oggi se ne contano oltre 200!
Questi murales adottano stili differenti che variano dall’impressionismo al realismo, alla pop-art; essi trattano principalmente tematiche sociali, politiche o storiche.
La tecnica di pittura è basata principalmente sull’utilizzo di vernici ad acqua deteriorabili nel tempo, pertanto sono necessarie operazioni di ritinteggiatura per mantenere le opere vive nel tempo.


Nella seguente galleria fotografica potrete ammirare, in piccola parte, i colori di questi murales… queste opere e molte altre vi attendono per le strade di Orgosolo!

0630ct_Orgosolo

0630cc_Orgosolo

0630cb_Orgosolo

0630cn_Orgosolo

0630cp_Orgosolo

0630ce_Orgosolo




Categorie: Storia e Cultura

L'Autore

Esploratore e scopritore nell'isola di Sardegna. Autore del blog Sardinia 4 Emotions, per condividere emozioni ed esperienze vissute in questa magica isola.

Lascia un commento

avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *