In questi giorni il caldo di giugno inizia a farsi sentire in Sardegna, perciò vi porteremo in una piccola oasi di pace, al fresco tra i boschi e i monti di Aggius.
In uno dei precedenti articoli vi abbiamo già parlato della Valle della Luna e del paese di Aggius; eppure in questa zona sono presenti anche altre destinazioni piacevoli da visitare, anche se meno conosciute.




La strada panoramica di Aggius

La panoramica segue il percorso della vecchia strada che permetteva di raggiungere Aggius da nord, attraverso i pendii e le valli che si insinuano tra i monti di Aggius. Si tratta di un breve itinerario molto piacevole (circa 3 km), percorribile in moto o in macchina.
Noi arriviamo da nord, dalla zona della Valle della Luna, e troviamo un cartello ben visibile che indica l’imbocco della panoramica. La strada sale in una valle, inizialmente circondata da boschi; con l’aumentare dell’altitudine la vista può spaziare sui picchi sorprendenti che circondano il percorso: cime granitiche scolpite dagli elementi. Arriviamo ad un bivio, nel punto più alto raggiunto dalla strada; qui non possiamo non fermarci ad ammirare il paesaggio: le vette rocciose ci circondano…


Sulla strada panoramica di Aggius

Montagne

Un picco tra i boschi

Montagne presso Aggius

Come detto, la strada si divide e sia il percorso di destra che quello di sinistra conducono verso Aggius.
Entrambi gli itinerari costeggiano due piccoli parchi. A sinistra si scende verso il parco Capitza, un’area verde circondata da massi granitici…


Nei pressi di Parco Capitza

Ma noi scegliamo la strada di destra: la nostra oasi di pace ci sta attendendo!


Il parco ed i laghetti di Santa Degna

A circa un chilometro dal bivio troviamo il nostro paradiso: il parco di Santa Degna.
Parcheggiamo nell’ampio piazzale e scendiamo lungo una bella scalinata tra i boschi, alla nostra destra. Il paesaggio è incantevole e, tra le piante, scorgiamo due splendidi laghetti.


Lago nel verde

Parco di Santa Degna

Le acque sono un tripudio di vita: cigni, anatre, pesci e tartarughe che nuotano…


Pesci e tartarughe

Sono diversi i punti in cui ci si può soffermare immersi nella quiete. A breve distanza c’è anche un piccolo chiosco, che offre la possibilità di acquistare cibo e bevande e aree per picnic.
Senz’altro quest’oasi potrà essere apprezzata da chi cerca un po’ di relax, dalle famiglie e dai bambini e anche dagli amanti dello sport; tra i boschi ci sono diversi sentieri percorribili a piedi, in mountain bike o a cavallo.


Nel parco

Piccola cascata

Nei punti dove la vegetazione è meno fitta, si aprono panorami sulle vallate; abbiamo così modo di osservare in lontananza la città di Tempio e la sagoma del Monte Limbara.


Tempio e il Limbara




Avatar

L'Autore

Esploratore e scopritore nell'isola di Sardegna. Autore del blog Sardinia 4 Emotions, per condividere emozioni ed esperienze vissute in questa magica isola.